*

STUDIO CAPARRELLI

NEWS

Claire Morgan: 'Red or Dead'

A new piece of work showing at Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milan as part of the "Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro" international competition for young sculptors.

Fondazione Arnaldo Pomodoro
Via Solari 35
20144 Milano
tel. 02 89 07 53 94/95
fax 02 89 07 52 61
press@fondazionearnaldopomodoro.it
www.fondazionearnaldopomodoro.it

PRESS RELEASE (Italian only)

FONDAZIONE ARNALDO POMODORO

"Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro".
Concorso internazionale per giovani scultori

Mostra delle opere selezionate

19 maggio - 28 luglio 2006
vernice per la stampa: giovedì 18 maggio, ore 12

Ulteriori informazioni e immagini: http://www.studioesseci.net

Il 18 maggio si apre la mostra delle opere selezionate per il "Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro", dedicato ad artisti al di sotto dei 40 anni. Istituito per volontà di Arnaldo Pomodoro il premio, alla sua prima edizione, vuole promuovere a livello internazionale la creatività dei giovani artisti e offrire loro uno spazio di espressione.

Le quasi 600 candidature giunte da tutto il mondo sono un inequivocabile segnale dell'enorme attenzione che questa iniziativa ha riscosso. Al contempo, l'ampia partecipazione e la qualità delle proposte sottolineano la grande vitalità di cui oggi gode la scultura, che viene qui interpretata in tutte le sue declinazioni: dalle installazioni di grande formato a piccole opere ispirate all'arte della gioielleria, da sculture pensate per il plein air, come luoghi di aggregazione e di cittadinanza, a opere da sperimentare fisicamente, che in alcuni casi sconfinano nell'architettura e nella land-art.

I lavori sono stati selezionati da una giuria internazionale composta da Kosme de Barañano (Spagna), Sokari Douglas Camp (Nigeria/U.K.), Susan Ferleger Brades (U.K.), Tom Freudenheim (U.S.A.), Hou Hanru (Cina/Francia), Arturo Carlo Quintavalle (Italia) e dallo stesso Arnaldo Pomodoro.

La giuria ha selezionato i venticinque artisti che saranno presenti alla mostra. Si tratta di Davide Benelli (ITALIA); Douglas Burton (U.K.); Carlotta Carzaniga (ITALIA); Gianluca Codeghini (ITALIA); Jenny Dowd (U.S.A.); Hong Eu-Young (COREA); Alex Jacobs (OLANDA); Ladislav Jezbera (REPUBBLICA CECA, con il sostegno di Bachl); Sean Lynch (IRLANDA); Alberto Mariani (ITALIA); Glòria Mendes (PORTOGALLO); Rimantas Milkintas (LITUANIA); Claire Morgan (U.K., con il sostegno di Arts Council England); Simone Racheli (ITALIA); Piet Reekers (OLANDA); Laura Renna (ITALIA); Johanna Rille (AUSTRIA); Nordine Sajot (FRANCIA/ITALIA); Barbara Salvucci (ITALIA); Gian Paolo Striano (ITALIA); Giovanni Termini (ITALIA); Liesbeth Touw (OLANDA); Cristina Treppo (ITALIA); Stefan Wischnewski (GERMANIA); Yeo Chee Kiong (SINGAPORE, con il sostegno di National Arts Council Singapore).

La scelta operata dai giurati valorizza la varietà dei linguaggi e dei materiali utilizzati dagli artisti. In mostra saranno così presenti opere realizzate con materiali organici (come la grande installazione di ciliegie fresche di Claire Morgan) o ispirate al mondo naturale (la scultura di Douglas Burton la cui superficie è ricavata da calchi di orchidee; i "libri" che contengono la collezione di cicale di Jenny Dowd, o la conchiglia in cui ascoltare "il rumore del proprio sangue" di Johanna Rille).

Altre opere (come Tutto quello che scivola via di Gianluca Codeghini) testimoniano di una riflessione sulla forma sorretta dalla tecnologia; altre ancora studiano le caratteristiche di una possibile intimità svelata al pubblico (come il Talamo rosso di Cristina Treppo, retto da fragili colonnine di bicchieri; gli Ex-voto di Nordine Sajot, ispirati ai gesti che si compiono mangiando, o la sottoveste luminosa di Glòria Mendes, intitolata Il luogo dove sono stati i tuoi seni).

I vincitori del Premio saranno proclamati il 18 maggio in occasione dell'inaugurazione della Mostra. Nella stessa giornata verrà proclamato anche il vincitore del Premio Speciale Costa Crociere S.p.A., sponsor della mostra. Costa Crociere intende così consolidare il proprio ruolo di moderno mecenate attento a promuovere le svariate espressioni culturali e artistiche contemporanee.

La mostra è organizzata in partnership con UniCredit, Gruppo bancario che persegue un progetto di valorizzazione di giovani risorse creative.

L'iniziativa ha il patrocinio di Regione Lombardia-Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, Provincia di Milano e Comune di Milano-Settore Sport e Giovani.

Parallelamente alla mostra, sarà visitabile una selezione di opere di Gastone Novelli (1925-1968) ai livelli superiori del museo, mentre l'esposizione "Arnaldo Pomodoro. Opere dalla collezione" occuperà una parte del piano terreno.

Per informazioni:
Ufficio Stampa: Studio ESSECI, tel +39 (0) 49 66 34 99
info@studioesseci.net

Fondazione Arnaldo Pomodoro
Via Solari 35
20144 Milano
tel. 02 89 07 53 94/95
fax 02 89 07 52 61
press@fondazionearnaldopomodoro.it
www.fondazionearnaldopomodoro.it

*
*